LEGGI E REGOLAMENTI

LEGGE REGIONALE n. 12/1999

Norme per la disciplina del commercio su aree pubbliche

ICONA TEMPLATE

La legge 12/1999 della Regione Emilia Romagna recepisce la normativa del Decreto 114/1998 del Governo (Decreto Bersani) e regolamenta l’intero settore del commercio su aree pubbliche a livello regionale. È stata parzialmente modificata dalla nuova Legge regionale n. 4 del 24 maggio 2013.

I punti principali che la legge affronta sono:

  • i criteri di assegnazione dei posteggi liberi;
  • gli  indirizzi in materia di orari di vendita;
  • i modi e i tempi per la presentazione delle domande di partecipazione alle fiere;
  • le regole a cui i Comuni devono attenersi, compresa la formazione delle graduatorie  di mercati e fiere per gli operatori concessionari di posteggio;
  • le procedure da seguire in caso di trasferimento della residenza o della sede legale in altro Comune;
  • il trasferimento della gestione o della proprietà dell’azienda;
  • i casi in cui l’autorizzazione è revocata

Per approfondire proponiamo una lettura con i punti di maggiore interesse evidenziati

APPROFONDISCI
quote-512
  • l’autorizzazione per il commercio con posteggi è rilasciata dal Comune sul cui territorio è situato il posteggio insieme con il rilascio della concessione; i posteggi liberi sono assegnati sulla base dei criteri stabiliti dalla Regione;
  • l’autorizzazione per il commercio in forma itinerante può essere richiesta in qualunque regione italiana ed è rilasciata dal Comune nel quale il richiedente intende avviare l’attività; il commercio itinerante può essere effettuato con mezzi motorizzati o altro purché la merce non sia posta a contatto con il terreno e non sia esposta su banchi;
  • i Comuni gestiscono i mercati e le fiere fornendo i servizi necessari, stabiliscono i giorni e le date in cui si svolgono, le aree e il numero dei posteggi, i modi e i tempi per la presentazione delle domande;
map_editing-512
la legge regionale distingue tra i diversi tipi di mercati:
  • ordinari: senza limitazioni alle tipologie di posteggi;
  • straordinari: si tengono occasionalmente nella stessa area con gli stessi operatori in giorni diversi dal normale mercato;
  • a merceologia esclusiva: le merceologie sono individuate in modo preciso dal regolamento comunale;
  • mercatini degli hobbisti-mercati-fiere-manifestazioni fieristiche e altre manifestazioni: diretti alla vendita, al baratto, alla proposta o all’esposizione di merci, nei quali partecipano anche gli operatori non in possesso delle autorizzazioni (hobbisti);
purchase_order-512
le principali modifiche introdotte dalla nuova Legge Regionale n. 4 del 24 maggio 2013 sono:
  • indicazione del  numero massimo di concessioni per lo stesso soggetto nello stesso mercato (2 per settore merceologico fino a 100 posteggi, 3 per settore merceologico oltre 100 posteggi);
  • autorizzazioni necessarie  all’esercizio del commercio su aree pubbliche e procedure di reintestazione dell’autorizzazione in caso di morte, cessione o affidamento in gestione dell’attività;
  • regolamentazione dei mercatini degli hobbisti (articolo 7 bis);
pin bianca

Presso la Regione Emilia Romagna è a disposizione degli operatori un apposito servizio al quale ci si può rivolgere per informazioni sulle normative e sulle disposizioni che riguardano il commercio al dettaglio su aree pubbliche. Ecco i riferimenti:

 

SERVIZIO COMMERCIO TURISMO E QUALITÀ AREE TURISTICHE

viale Aldo Moro, 38 – 40127 Bologna – tel. 051.5276430 – fax 051.5276599

e-mail:  comtur@regione.emilia-romagna.it

responsabile:  Paola Castellini