IL

MERCATO

MERCATO STRAORDINARIO

È necessaria un’autorizzazione particolare per partecipare a un mercato straordinario?

Per partecipare a un mercato straordinario non occorre un’autorizzazione particolare ma è sufficiente l’autorizzazione per l’esercizio dell’attività di commercio ambulante rilasciata dal Comune. Sarà, poi, il Comune stesso, nel quale si svolge il mercato straodinario, a stabilire i criteri di partecipazione sulla base degli indirizzi della Regione.

ORARI DI SVOLGIMENTO

I mercati si svolgono solo di mattina?

Quasi tutti i mercati ordinari, giornalieri e settimanali, si svolgono durante le ore della mattina. I mercatini turistici, le fiere, le sagre e altre manifestazioni popolari si svolgono anche nelle ore pomeridiane e serali.

AREA MERCATALE

Quali caratteristiche deve avere un’area di mercato, ad esempio una piazza?

Un’area mercatale deve essere idonea ad accogliere il mercato ambulante. Essa deve essere dotata di servizi igienici, impianti di allacciamento e parcheggi adeguati; deve, inoltre, garantire il facile accesso per i clienti e, in caso di necessità, per i mezzi di soccorso, e salvaguardare le zone di pregio storico-architettonico e ambientale.

POSTEGGI DEL MERCATO

Chi stabilisce il numero e le dimensioni dei posteggi del mercato?

Il numero e le dimensioni dei parcheggi del mercato sono stabiliti dal Comune con un apposito regolamento che si basa sugli indirizzi indicati nelle leggi regionali.

SPUNTA

Quali sono le regole della cosiddetta “spunta”?

Le regole principali per partecipare alla spunta sono due: la richiesta preventiva di partecipazione avanzata dal commerciante ambulante, cioè prima del giorno di svolgimento del mercato; l’applicazione del criterio di scelta del maggior numero di presenze a quel mercato da parte del commerciante ambulante “spuntista”.

FIERE E SAGRE

Con quale criterio vanno scelte le fiere e le sagre a cui partecipare?

Il criterio migliore di scelta delle fiere e delle sagre a cui partecipare è la conoscenza diretta acquisita recandosi sul posto per rendersi conto di persona della rilevanza della manifestazione. Sono utili anche le informazioni e i suggerimenti dei consulenti delle sedi territoriali di FIVA Confcommercio.

MERCATO DEI SAPORI D’EUROPA

Come si può partecipare al Mercato dei Sapori d’Europa organizzato da FIVA Confcommercio?

Per partecipare al Mercato dei Sapori d’Europa occorre contattare la sede di FIVA Confcommercio della località in cui svolge la manifestazione. Il responsabile locale fornirà le informazioni necessarie e, dopo aver valutato la tipologia di impresa ambulante richiedente, provvederà a inviare la richiesta a FIVA Confcommercio Nazionale che deciderà in merito.

ABUSIVISMO COMMERCIALE

In che modo si può contrastare l’abusivismo commerciale?

Spetta alle forze dell’ordine contrastare in modo efficace l’abusivismo commerciale con azioni preventive di investigazione “a monte” per colpire l’organizzazione, e con controlli assidui “a valle” per eliminare la vendita illegale nei luoghi di maggiore frequentazione. Occorre, inoltre, collaborare assiduamente con la propria associazione di categoria che è in prima linea in questa importante battaglia a favore della legalità.

CONTRAFFAZIONE

Con quali strumenti viene contrastata la contraffazione che colpisce in modo particolare il settore abbigliamento e calzature?

La contraffazione si contrasta operando in ogni situazione con il massimo della trasparenza e nel pieno rispetto della legalità e verificando, in particolare, il rispetto della legge da parte di produttori e fornitori. La recente normativa europea sull’etichettatura obbligatoria dei tessuti e delle calzature va in questa direzione e aiuta il commerciante ambulante a garantire la qualità della propria merce nei confronti dei clienti.